Notizia Oggi

Stampa Home

Il Fai a Quarona: Villa Chiarino è un gioiello, altro che accoglienza migranti...

Il Fondo per l'ambiente condivide i timori dei residenti di Valmaggiore
Articolo pubblicato il 26-02-2016 alle ore 16:02:56
Il Fai a Quarona: Villa Chiarino è un gioiello, altro che accoglienza migranti 3
Un salone di Villa Chiarino

«Villa Chiarino è un’eccellenza che va salvaguardata nella sua integrità fisica e culturale». Non hanno dubbi i responsabili della delegazione di Novara del Fai, il Fondo per l'ambiente, sulla rilevanza artistico-architettonica dell'ex “casa delle suore” di Valmaggiore, a tutt'oggi individuata come sede per l'accoglienza di un numeroso gruppo di migranti. E sul futuro dell'edificio lanciano anche un'idea: trasformarlo in un centro culturale a servizio dell'intera Valsesia.

Villa Chiarino è temporaneamente assegnato in affitto alla cooperativa Anteo nell’ambito del servizio di accoglienza e assistenza di cittadini stranieri. Nonostante il pregio, l'edificio non è sottoposto a tutela da parte della Sovrintendenza: «Condividiamo le preoccupazioni del comitato su possibili danni al fabbricato e alle sue parti più delicate - sottolinea il Fai -. Il nostro appello è che i lavori di manutenzione, la gestione dell’ospitalità e la permanenza temporanea degli ospiti, siano svolti nel rispetto e nella salvaguardia dei valori architettonici, culturali e artistici della villa».

(clicca sulle foto qui sotto per guardarle)

Il Fai a Quarona: Villa Chiarino è un gioiello, altro che accoglienza migranti 4
Il Fai a Quarona: Villa Chiarino è un gioiello, altro che accoglienza migranti 5

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...