Notizia Oggi

Stampa Home
Avrebbe raggirato decine di donne con il suo fascino

Il "latin lover di Cressa" accusato in tribunale

Tra le vittime anche alcune signore residenti in Valsesia
Articolo pubblicato il 31-10-2015 alle ore 08:11:48
Il "latin lover di Cressa" nin tribunale
Il "latin lover di Cressa" nin tribunale

Aveva fatto perdere la testa a tantissime donne con i suo modi eleganti e con le sue storie strappa lacrime, peccato che una volta conquistata la fiducia si facesse prestare soldi senza poi ridarli indietro e per giunta spariva dalla circolazione. Diverse le vittime finite nella ragnatela di colui che le cronache hanno soprannominato il “Latin lover di Cressa”, donne per lo più sole raggirate anche in Valsesia. Nei giorni scorsi Lucio Camozza, 63 anni, è comparso in tribunale a Tempio Pausania per rispondere dell'accusa di favoreggiamento in riciclaggio, insieme a lui anche la moglie e i figli. L'indagine sul “Latin lover di Cressa” venne avviata in Sardegna ed è qui che la procura ha proceduto al sequestro di quattro appartamenti e auto. A conti fatti grazie al suo fascino sarebbe riuscito a mettere da parte una fortuna attorno al milione di euro.

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...