Notizia Oggi

Stampa Home
Indagine dei carabinieri

Il mistero della statua della Madonnina trovata a Grignasco

A scoprirla è stato il gestore del laghetto
Articolo pubblicato il 22-02-2016 alle ore 16:13:17
Foto di repertorio
Foto di repertorio
Foto di repertorio
Foto di repertorio

Era lì da chissà quanto tempo, avvolta in una busta di plastica sotto terra e rovi. Quasi non credeva ai suoi occhi Lucio Pezzolato quando domenica scorsa si è ritrovato tra le mani una statuetta della Madonna. L’uomo è il gestore del laghetto sportivo “Carpe diem” di Grignasco e stava ripulendo l’area circostante lo specchio d’acqua quando ha visto il sacchetto bianco e l’ha raccolto, trovando al suo interno un contenuto decisamente insolito. Resta il mistero di come ci sia finita in un bosco di Grignasco una statua della Vergine Maria alta circa 70 centimetri. Per cercare di risolverlo sono al lavoro i carabinieri che martedì hanno sequestrato l’oggetto sacro e ora stanno verificando se sia stato trafugato da qualche chiesa o qualche cappella della zona.

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...