Notizia Oggi

Stampa Home

Il nuovo spettacolo della ''Civetta'' racconta il dramma dei profughi

In scena sabato 15 al cineteatro Lux di Borgosesia
Articolo pubblicato il 03-10-2016 alle ore 10:19:09
Il nuovo spettacolo della ''Civetta'' racconta il dramma dei profughi 2
Un momento delle prove di “Antigone” con gli attori della Compagnia della Civetta

Prossima al debutto l'ultima fatica della Compagnia teatrale della Civetta di Borgosesia. “Antigone, un pugno di sabbia”, questo il titolo della pièce che andrà in scena sabato 15 ottobre al cineteatro Lux di via Giordano. La serata, a scopo benefico, sosterrà la raccolta fondi a favore della ricerca sulla fibrosi cistica. Prima e dopo lo spettacolo, che avrà inizio alle 21.15 con ingresso libero, sarà possibile contribuire con un'offerta volta a sostenere i progetti di ricerca orientati allo studio di questa patologia.

Lo spettacolo, scritto e diretto da Andrea Piazza, apre la nuova stagione del gruppo teatrale borgosesiano, al suo sesto anno di attività sul territorio. “Antigone. un pugno di sabbia”, produzione teatrale-musicale, vedrà la partecipazione di un gruppo di quindici tra interpreti, musicisti e collaboratori tecnici: «E' la storia di Aminta, una ragazza venuta dal mare - racconta il regista -. La storia di quando 950 esseri umani affondarono nel Canale di Sicilia. La storia di chi è sopravvissuto e la storia di un incontro, su una spiaggia dimenticata di un paesino siciliano. Lo spettacolo, costruito su testimonianze vere di sopravvissuti al naufragio, attraverso il racconto della giovane protagonista e il suo incontro con alcuni ragazzi siciliani porta a scoprire cosa si nasconda dietro le tanto temute e sconosciute “carrette del mare”. Il racconto si intreccia con la tragedia classica di Antigone e la domanda che già Sofocle nel V secolo avanti Cristo poneva risuona oggi nelle teste degli spettatori: a quale legge dobbiamo obbedire?».

La produzione della Compagnia teatrale della Civetta vedrà sul palcoscenico come interpreti Alfredo Bonetti, Michele Corizzato, Paolo Feccia, Stefano Francescato, Janira Salice, Arianna Soffiati, Margherita Stefanuto e Camilla Venara. Ad accompagnare la recitazione le musiche eseguite dal vivo da Marta Fortis, Valentina Giupponi e Camilla Marone Bianco, quest'ultima anche autrice di brani della colonna sonora. Con loro le atmosfere luminose di Simone Valmacco, all'audio Paolo Grazioli, trucco e costumi di Silvia Sarigu e collaborazione tecnica di Roberto Bergamaschi e Andrea Depaoli.

Info: mail compagniadellacivetta@gmail.com o telefono 331.8741.236.

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...