Notizia Oggi

Stampa Home
Guardia di Finanza

Il pensionato vendeva vestiti taroccati porta a porta

In casa aveva un vero e proprio emporio del falso
Articolo pubblicato il 17-12-2015 alle ore 13:29:50
Foto di repertorio
Foto di repertorio

Vendeva piumini, pantaloni e borse tutti griffati direttamente porta a porta. Aveva pensato di tirare su qualche soldo in più il pensionato che è stato fermato dagli agenti della Guardia di Finanza di Biella. A bordo della sua auto aveva borsoni pieni di roba da vestire tutta griffata. Peccato che era materiale contraffatto. La perquisizione è proseguita in casa dove l'uomo aveva un vero e proprio emporio con accessori e abbigliamento di ogni tipo da Gucci a Louis Vuitton, passando per piumini di Colmar e Moncler.
Il pensionava girava tutta la provincia di Biella, oltre alla città con il suo catalogo fotografico con alcuni capi di abbigliamento di prova già in macchina per far testare al cliente la qualità, peccato che fosse tutta merce contraffatta. Effettuava poi la vendita porta a porta a prezzi scontati.Nei suoi confronti è scattata la denuncia.

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...