Notizia Oggi

Stampa Home
Il riconoscimento assegnato a Bruno Barbaglia

Il premio Zanni va al factotum del carnevale

La consegna durante il pranzo del Mercu Scurot
Articolo pubblicato il 12-02-2016 alle ore 07:11:16
Il premio Zanni va al factotum del carnevale 3
La consegna del premio Zanni

Quest'anno il premio Zanni è andato a una persona che da anni per il carnevale di Borgosesia ci mette il cuore, le braccia, l'impegno, e tantissime ore di lavoro: Bruno Barbaglia, una sorte di factotum del comitato, e attivo anche in altre associazioni cittadine. Il premio Zanni viene assegnato dal 1987  e ogni anno premia personaggi, enti o associazioni, che per i motivi più svariati hanno lasciato una impronta indelebile nella storia borgosesiana, o che abbiano dimostrato particolare amore per Borgosesia e le sue tradizioni.

Durante il pranzo del Mercu Scurot la premiazione di Barbaglia è stata salutata da lunghi minuti di applausi con cui i presenti al pranzo hanno voluto tributare il loro apprezzamento per una persona che da anni è una figura insostituibile per il comitato. Anche ai fornelli: tant'è che per ritirare targa e pergamena Barbaglia è arrivato dalle cucine della Pro loco. A consegnare il riconoscimento il presidente del comitato carnevale Marco Canuto, con il Peru Andrea Tadi e la Gin Giorgia Podini.

La motivazione del premio sottolinea: «Già membro attivo dello scoutismo e con generosa discrezione attento alle diverse necessità del prossimo, prodigo ed instancabile collaboratore di diverse associazioni e istituzioni cittadine, quali il Borgosesia calcio e la Pro loco, custode ospitalissimo del rifugio “d’an Fenera” e depositario geloso di ricette e tradizioni del Borgo, da oltre quarant'anni operoso, infaticabile ed energico componente il Comitato Carnevale per il quale con amore e vigore ha speso le sue energie»

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...