Notizia Oggi

Stampa Home

Il raduno al parco Magni apre la nuova annata scout

Sabato c'è stato il primo incontro dopo la pausa estiva
Articolo pubblicato il 23-09-2016 alle ore 14:37:02
Il raduno al parco Magni apre la nuova annata scout 2
Gli scout al parco Magni

Le attività del gruppo scout di Borgosesia sono riprese. Sabato scorso c'è stato il primo incontro dopo la pausa estiva e già da questo fine settimana potranno aggregarsi alle attività i nuovi arrivati, a partire dai 7 anni compiuti. Le riunioni si svolgono a Bettole nelle ex scuole per i lupetti, dai 7 ai 10 anni, e nella chiesa di San Gaudenzio per i ragazzi dagli 11 ai 15; in entrambi i casi l'orario è dalle 15 alle 17,30.


Gli scout cittadini sono reduci dalla festa annuale che ha coinvolto l'intero gruppo. Per due giorni, al parco Magni, sono state piazzate le tende e organizzate le attività. All'evento sono stati invitati anche gli scout di Grignasco, che hanno raggiunto il parco in bicicletta e hanno condiviso il campo sino alle prime ore di domenica. I ragazzi hanno formato squadre miste per età e nella mattina di sabato hanno invaso gli spazi del mercato e del centro di Borgosesia per svolgere le missioni previste dal gioco, alla scoperta delle caratteristiche della nostra città e coinvolgendo le persone che incontravano.

Dopo la messa in parrocchia, si è consumata la cena a base di polenta e salciccia al cospetto del tradizionale fuoco di bivacco. Domenica, per concludere la festa, sono stati invitati i genitori a unirsi al pranzo al sacco. Per informazioni sull'attività del gruppo scout è possibile contattare i numeri 342 0560430 (Donatella), 347 7388192 (Riccardo) o 328 5435302 (Fabio).

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...