Notizia Oggi

Stampa Home
Evento

Il raduno monomarca più alto d'Europa

Con le Jeep fino a Pianalunga di Alagna
Articolo pubblicato il 09-10-2016 alle ore 16:48:16
Una foto del raduno
Una foto del raduno

Si è svolto ad Alagna il raduno di Jeep più alto del mondo. Domenica fino alla Pianalunga di Alagna sono salite una quarantina di mezzi, un raduno in piena regola proposto dal gruppo Wild Hogs.
Antonio Cesa è da sempre un appassionato di auto, spesso partecipa a raduni con le sue vetture ma questa volta ha deciso di portare l’evento in Valsesia. «Mi era stato proposto di organizzare un raduno in montagna, magari in Svizzera - racconta -. Ma pensandoci ho preferito portare gli appassionati delle quattro ruote a scoprire le nostre montagne. Ho deciso così di realizzare l’appuntamento sulle pendici del Monte Rosa, nell’arco di un mese ho avuto la disponibilità a salire fino alla Pianalunga». E il successo è stato assicurato. «Hanno risposto in quaranta appassionati - riprende -, molti dalla Lombardia. Abbiamo fatto tappa a Varallo, poi siamo passati da Alagna dove ci siamo fermati e quindi siamo saliti verso la Pianalunga lungo la strada di accesso rispettando l’ambiente». E’ stato possibile trascorrere una domenica all’aperto. «Di fatto - spiega - è il raduno monomarca Jeep più alto d’Europa, un piccolo record per il nostro territorio. Per molti era la prima volta in Valsesia, spero che questo evento sia servito a far scoprire ancora di più la nostra valle». E l’obiettivo è di riproporre il raduno il prossimo anno. «Partiremo prima a organizzare l’appuntamento - spiega - e l’obiettivo è di avere ancora più partecipanti, magari spostando il raduno nel mese di settembre».

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Più letti

I più letti

Lettere

Lettere

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...