Notizia Oggi

Stampa Home
Calcio donne

Il Romagnano femminile si tiene in scia alla Juventus

Vittoria per 2-0 contro il Borghetto Borbera
Articolo pubblicato il 07-04-2016 alle ore 17:37:05
Claudia Giannetti
Claudia Giannetti

Archiviato il deludente 3-3 del recupero infrasettimanale di Costigliole Saluzzo (inutile tripletta di Rossella Donderi), il Romagnano torna al successo superando all'inglese il Borghetto Borbera. Ancora una volta Donderi si è confermata bomber di razza, segnando la doppietta decisiva che consente alle sesiane di rimanere a -4 dalla Juventus. Di fatto le padrone di casa hanno chiuso la gara nel primo tempo, anche se a rovinare tutto ci ha pensato l'arbitro Pollotti di Biella che al 37' ha cacciato dal campo il capitano Claudia Giannetti. Tutto ciò nonostante alcune assenze pesanti (Buccella, Franco e Zignone su tutte, oltre a Lomazzi e Piana), anche se la prestazione non è stata perfetta. Tuttavia la squadra ha giocato un'ora in inferiorità numerica rischiando pochissimo e questa è ormai una costante soprattutto nelle partite interne. In entrambe le marcature Donderi è stata brava ad approfittare di due palloni vaganti in area di rigore.


Romagnano-Borghetto 2-0
Reti: 3' Donderi, 24' Donderi.
Romagnano: Marabelli, Zaretti, Giannetti, Nidasio, De Nicolò, Soncin, Tuberga, Antonietti (40'st Sartore), Donderi, Pella, Orgiu (28'st Veronese). A disposizione: Zignone. All.: Decaroli.
Borghetto Borbera: Bruzzese, Pastorino, Travaglini, Robbiano, Pinasco, Pedemonte, Roveda, Pessino, Abondi, Fossati, Roncoli. A disposizione: Atzori, Zampieri, Calabrò, Votta. All.: Bisio.
Arbitro: Pollotti di Biella.
Note: espulsa al 37' Giannetti

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...