Notizia Oggi

Stampa Home
Solidarietà

Il Rotary Orta si mobilita per il villaggio di Masango

Si trova nel Burundi
Articolo pubblicato il 20-01-2018 alle ore 09:13:47
Il villaggio di Masango
Il villaggio di Masango

Una forte alluvione ha colpito il villaggio di Masango, in Burundi. Le forti piogge dei giorni scorsi si sono intensificate e trasformate in una vera e propria bomba d’acqua, che ha ingrossato in modo imprevisto ed impensabile il torrente che attraversa il villaggio, ed ha letteralmente spazzato via quello che ha trovato sul suo percorso.
La frana ha colpito il cortile dell’Orfanotrofio, costruito con l’impiego congiunto del sodalizio Cusiano e di Casa Alessia ONLUS. “E’ necessario intervenire tempestivamente con lavori di contenimento del muro franato e con la costruzione di un argine per evitare l’ulteriore erosione del terreno che metterebbe in serio pericolo la casa dei 72 bambini che vivono proprio all’interno dell’ “Orfanotrofio Alessia”. – dichiara Franco Piola, Presidente della Fellowship di Ciclismo Rotariano, socio del Rotary Club di Orta San Giulio e “motore” del progetto partito nel 2007.
Nella comunità di Masango, intorno alle colline vivono circa 120.000 persone aiutate da 30 anni dalla missione in Burundi delle Sorelle della Carità di Novara guidate da Suor Celina Tovagliaro. Il Rotary di Orta San Giulio insieme a Casa Alessia ONLUS hanno iniziato nel 2007 una serie di interventi partiti dalla necessità di garantire l’accesso all’acqua potabile alla popolazione, evitando l’uso di acqua contaminata portatrice di malattie e sollevando i bambini dal faticoso impegno giornaliero di scendere dalle colline fino al torrente per raccogliere l’acqua, nelle ore mattutine prima di andare a scuola.
Le donazioni di questi oltre 10 anni, in materiali ed in denaro, sono stimate intorno ai 500.000 €. Il valore aggiunto è la presenza costante sul posto dei soci del Rotary di Orta, che insieme ai tanti amici che negli anni hanno preso parte alle spedizioni, si sono sempre impegnati in prima persona nei lavori, mettendo a disposizione di questa importante causa umanitaria le loro competenze. L’impegno di questi anni ha permesso di dotare il villaggio di Masango di: un Orfanotrofio per l’assistenza ai bambini bisognosi (ad oggi gli ospitati sono 72), un Centro sanitario con una sala parto, una sala travaglio, 15 posti letto per l’assistenza alle gravide e al parto, un reparto di medicina interna con 5 posti letto, un laboratorio per gli esami ematici ed un poli-ambulatorio per le visite ambulatoriali, per le attività di consulenza e di educazione sanitaria alle mamme, alle gravide, alle puerpere ed ai bambini nelle scuole. E’ in costruzione la Casa Del Medico, centro polivalente in cui accogliere i medici e le suore che si mettono a disposizione della comunità Burundese ed una falegnameria per corsi di lavoro con il legno.
E’ stata immediatamente attivata una raccolta fondi per l’emergenza frana, le donazioni vanno intestate a Casa Alessia ONLUS, IBAN: IT 30 W 05584 10102 0000000 11000, causale “donazioni pro Masango”.

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita
Lettera del 14-12-2016

Buongiorno, sono una nipote di Don Cesare Boschin. Mi chiamo Isabella Formica. Lo zio è morto per mano della malavita. Ha difeso sempre i suoi parrocchiani...

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...