Notizia Oggi

Stampa Home
Calcio - Terza categoria

Il segreto della Quaronese? Il gruppo e piatti di pastasciutta in compagnia

Domenica grande festa per la promozione anticipata
Articolo pubblicato il 15-04-2016 alle ore 15:08:57
Quaronese in festa
Quaronese in festa

A Quarona scoppia la festa promozione. Domenica in vista del derby con il Bettole non mancheranno i festeggiamenti che inizieranno già al mattino. La promozione matematica è stata conquistata domenica scorsa contro La Trecatese.

«Il nostro segreto? Un bel gruppo e delle gran pastasciutte - spiega lo storico dirigente Claudio Frigiolini -. In cassa non abbiamo nulla, quindi i ragazzi vengono qui per fare gruppo e stare insieme. Il segreto è forse proprio quello di essere riusciti a creare un gruppo di amici. Per fortuna i giocatori bravi vengono a giocare anche solo per l’amicizia e non per i rimborsi».

Dopo quattro anni di Terza categoria c’era voglia di tornare in Seconda. «Nel 2012 ci eravamo salvati in Seconda - ricorda Frigiolini -, ma ci eravamo auto-retrocessi. Questo dunque era il quarto anno in Terza e avevamo voglia di salire. Già l’anno scorso eravamo andati vicini al successo, ma la promozione ci era sfuggita. Potevamo anche fare domanda di ripescaggio, ma volevamo vincere sul campo e così è stato». Gran parte del merito va poi al tecnico Paolo Serafin che ha saputo creare il gruppo portando a Quarona anche qualche giocatore che aveva avuto nelle giovanili del Borgosesia ma che purtroppo non trovava spazio da altre parti. «Voglio ringraziare i ragazzi - racconta il tecnico -. Questa è una vittoria di tutti e soprattutto conquistata dal gruppo».

Domenica c’è ancora il derby contro il Bettole che i ragazzi vogliono onorare, ma ci sarà anche spazio per la festa coinvolgendo i tifosi che in questi mesi hanno seguito le gesta della truppa gialloblù.

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...