Notizia Oggi

Stampa Home
Motocross

Il team di David Philippaerts sale sul podio

In pista è sceso anche l'ex campione del mondo
Articolo pubblicato il 23-03-2016 alle ore 08:00:39
Il team di Dp19
Il team di Dp19

Il team Dp19 Racing Yamaha è andato sul podio ai campionati italiani di mototocross. Kevin Cristino porta la sua Yamaha 85cc sul primo gradino del podio vincendo entrambe le manche di minicross.  Morgan Lesiardo dopo un difficile feeling con la pista il sabato parte dal 24° cancello. Nella prima manche scatta bene e dalla quinta posizione conclude quarto, mentre la seconda manche parte male e a causa del fango che rende difficile il recupero finisce in nona posizione. Sesto assoluto di giornata e primo pilota under21 categoria MX2 porta a casa un ottimo risultato nella sua prima gara in questa categoria di campionato Italiano.

David Philippaerts rende spettacolare e mozzafiato questa prima gara di campionato Italiano dopo dieci anni di assenza. Nella prima manche parte quinto e dopo aver passato Lupino passa in testa alla gara fino agli ultimi giri dove tocca un doppiato e picchia a terra il gomito operato finendo la gara in seconda posizione. Nella seconda manche parte quindicesimo e dopo i primi giri persi per testare il dolore al gomito riparte con una rimonta spettacolare agli ultimi passa Guarneri e conclude terzo. Nella manche Elite parte quinto agli ultimi giri tenta di passare Guarneri in testa alla corsa ma perde la traiettoria veloce passando alcuni piloti doppiati e conclude secondo.
«Sono molto felice del mio team delle nostre moto e dei piloti, abbiamo lavorato duro e stanno crescendo di livello velocemente gara dopo gara -spiega Philippaerts che oltre ad essere pilota è anche team manager -. Nei campionati Italiani abbiamo vinto quasi tutto in tutte le categorie possibili e per questo devo ringraziare Yamaha Motor Italia e tutti i miei sponsor  per questa opportunità. Sto dando il massimo per questo sport e so che possiamo arrivare molto lontano con questo incredibile Team». E aggiunge: «Sono felice anche di essere tornato a corre il campionato italiano tutti i piloti ieri hanno fatto ottimo lavoro e quando ero quindicesimo ho dovuto spingere parecchio per passare questo significa che avremo sempre delle gare spettacolari in Italia e che il livello si alza velocemente quindi non perdetevi domenica 3 aprile la seconda prova di campionato Italiano a Maggiora ci sarà da divertirsi»

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...