Notizia Oggi

Stampa Home
Evento

Il Trail dell'Oasi Zegna si gemella con il Circuito Viola

Si corre il 18 giugno
Articolo pubblicato il 21-05-2017 alle ore 19:07:27
La partenza 2016
La partenza 2016

Iscrizioni aperte alla settima edizione del Trail Oasi Zegna. Domenica 18 giugno si torna a correre a Trivero e sui monti della Panoramica. Quest'anno la prova fa parte dello Skyrunning Italy Series e del Challenge Piemonte Trail, ma si correrà anche per il Circuito Viola. A disposizione la prova da 59 chilometri, quella da 29 e il mini trail da 16 chilometri. La prima gara partirà già alle 6.30, quella di 29 chilometri alle 8 mentre il mini trail alle 10.30. All'arrivo pasta e birra party, le premiazioni si terranno nel pomeriggio. Il quartier generale sarà il Centro Zegna di Trivero dove partiranno e arriveranno tutte le prove.  Si attendono grandi nomi per la prova da 59 chilometri,  il percorso è certificato I-Tra e assegnerà 4 punti  per le gare Utmb 2018. I concorrenti saliranno fino al monte Asnas e alla cima del Bonom raggiungendo quota 1950 metri alla Colma del Balmello per poi iniziare la discesa. Percorso tecnico anche la prova di 29 chilometri che salirà fino ai 1405 del Monte Rubello per poi tornare indietro.  Quest’anno il Trail dell’Oasi Zegna avrà anche un ruolo benefico, i concorrenti potranno decidere di donare una offerta al Circuito Viola.

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita
Lettera del 14-12-2016

Buongiorno, sono una nipote di Don Cesare Boschin. Mi chiamo Isabella Formica. Lo zio è morto per mano della malavita. Ha difeso sempre i suoi parrocchiani...

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...