Notizia Oggi

Stampa Home

Il Triathlon della Valsessera dedicato a Elena Bazzano

Articolo pubblicato il 21-07-2016 alle ore 11:37:39
Il Triathlon della Valsessera dedicato a Elena Bazzano 2
Elena Bazzano

Come accaduto nella passata edizione, anche quest'anno il Triathlon della Valsessera ricorda Elena Bazzano, una delle tre giovani vittime dello scontro di moto che, nel giugno scorso, avvenne tra Pray e Coggiola e costò la vita anche ad Alberto Bonato e a Graziano Cecchini.

Elena in quel periodo lavorava nella piscina di Pray, ed è soprattutto per questo che la si vuole ricordare in un evento che ha proprio la piscina e l’area sportiva come base. L’appuntamento è organizzato dalla Pro loco di Pray ed è in programma per domenica 31 luglio: si tratta di una manifestazione di triathlon sprint e super sprint a carattere amatoriale e non competitivo aperta a tutti (unico vincolo: per partecipare alla frazione in bici è necessario essere maggiorenni).

Il triathlon super sprint si articola in gare individuali che prevedono 400 metri di nuoto, 10 chilometri in bici e 2,5 chilometri di corsa. Il triathlon sprint, individuale e a staffetta, prevede invece 750 metri di nuoto, 20 chilometri in bici e 5 chilometri di corsa.
Per chi volesse partecipare, il ritrovo è tra le 7.30 e le 8.30 alla piscina “Lidia Burocco”: qui verranno distribuiti i pettorali. Dalle 8 alle 8.45 apertura e chiusura della zona cambio. Alle 9 la partenza del triathlon sprint, alle 9.45 via al super sprint. Entro le 11 dovrebbero essere tutti rientrati, ed è in programma un momento di ristoro.

La quota di iscrizione è di 10 euro per ogni partecipante alla staffetta e alla gara individuale super sprint e di 15 euro per ogni partecipante alla prova sprint. La quota comprende anche l’ingresso in piscina per tutto il giorno, oltre al rifornimento durante il percorso e il ristoro all’arrivo. Si accettano preiscrizioni fino a venerdì 29 luglio compilando l’apposito modulo che si può scaricare dalla pagina Facebook dedicata all’iniziativa o in piscina a Pray (si può anche chiederlo via mail a valeria.bozio@gmail.com)

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita
Lettera del 14-12-2016

Buongiorno, sono una nipote di Don Cesare Boschin. Mi chiamo Isabella Formica. Lo zio è morto per mano della malavita. Ha difeso sempre i suoi parrocchiani...

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...