Notizia Oggi

Stampa Home

Il Valduggia assicura: «Saremo al via in Promozione»

La Dufour ha completato la rosa dei giovani
Articolo pubblicato il 25-07-2017 alle ore 12:02:39
Roberto Carta
Roberto Carta

Il Valduggia vola al campionato di Promozione. Lo assicura il dirigente Moreno Boi. L’ultimo comunicato della Federazione dove inseriva i bianco-azzurri tra le squadre al momento escluse ha fatto saltare sulla sedia giocatori e dirigenti. Ma Boi assicura: «E’ solo una questione formale, i pagamenti per l’iscrizione sono stati fatti. Mancherà un timbro, comunque è una questione formale risolvibile. Ho già preso contatti con la Federazione. Il Valduggia ci sarà nel prossimo campionato di Promozione, lo possiamo assicurare a giocatori e tifosi». Dal Borgosesia è arrivato il centrocampista classe 1999 Stacotto, mentre per l’attacco è stato preso Roberto Carta dalla Pro Ghemme, un valore aggiunto per il reparto offensivo.

Rosa ormai completata anche in casa Dufour Varallo con la squadra che si ritroverà il 16 agosto per il raduno al “Bacci”. Confermati Francesco Lanza e Giorgio Dellassette in difesa. Sono arrivati l’esterno classe 1998 Fusè dal Novara, il centrocampista Giacomo Tondi, sempre 1998, dalla Biellese, inoltre si sta trattando l’arrivo di Pella, ex Santhià.

Proseguirà la sua carriera lontano da Gattinara Alessandro Carettoni che si è accordato con il Momo. Intanto i giovani del Borgosesia trovano sistemazione inPromozione ed Eccellenza: Francesco Grieco ritorn alla Romentinese che nel frattempo si è trasformata in Romentinese-Cerano, lasciano Borgosesia anche Christian Mancino e Jonnhy Di Viesti, entrambi alla Fulgor Ronco Valdengo. La Pro Ghemme perde anche Tommaso Mazzetti e Andrea Paio che si accasano al Fontaneto. Il Sizzano invece prende Andrea Iulini dal Gattinara, Alessandro Lombardo dalla Romentinese, Filippo Corciolani dallo Sparta, il già citato Alessandro Soro dal Gattinara, oltre alla coppia Lorenzo Finotti e Davide Mantovani dal Carpignano.

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Più letti

I più letti

Lettere

Lettere

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita
Lettera del 14-12-2016

Buongiorno, sono una nipote di Don Cesare Boschin. Mi chiamo Isabella Formica. Lo zio è morto per mano della malavita. Ha difeso sempre i suoi parrocchiani...

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...