Notizia Oggi

Stampa Home

Il ''Veliero'' porta il pubblico della Firenze del Trecento

Ultima opera firmata Ivan Urban
Articolo pubblicato il 16-11-2016 alle ore 19:21:12
Il ''Veliero'' porta il pubblico della Firenze del Trecento 2
Il cast del ''Veliero''

Si intitola “Il Bartolo… che ne sarà della sua eredità?” il nuovo spettacolo della compagnia teatrale “Il veliero” di Borgosesia. Gli attori porteranno il pubblico nella Firenze del Trecento nel loro consueto stile di commedia musicale. La rappresentazione, che a fine mese vedrà attori, coristi e ballerini, due volte sul palco del cinema Lux, è l'ultima interamente scritta da Ivan Urban, scomparso lo scorso anno, che del “Veliero” fu fondatore e presidente.

Lo spettacolo sarà in scena sabato 26 alle 21 e domenica 27 alle 16, nella sala di via Giordano. L'ingresso è a offerta libera, e parte del ricavato verrà devoluto all’Ail di Vercelli per sostenere la ricerca medica contro le leucemie. “Il Bartolo” è tratto dall'opera “Gianni Schicchi” di Giacomo Puccini, basato su un episodio di un canto dell’Inferno di Dante. La vicenda, che ruota attorno all'eredità di un ricco possidente e alle trame dei parenti per accaparrarsela con l'aiuto di uno scaltro avvocato, sarà proposta sotto forma di commedia musicale, in cui le parti recitate si alternano a quelle musicali cantate dal vivo e accompagnate dalle coreografie del corpo di ballo.

A mettere in scena la storia, per la regia di Valentina Preite, saranno Anna Urban, Francesco Quario, Michele Corizzato, Matteo Canobio, Simona Barone, Martina Midolo, Gioele Perolio, Rosario Barreca, Irene Regis Milano, Francesco Esposito, Matteo Cavallini, Gaia Brugo, Arianna Soffiati, Fabio Zanello Velato; il coro si compone di Marta Fortis, Stefania Menada, Laura Segato, Iolanda Viviani, William Brecher, Gualtiero Frova, Gianluca Mastroprimiano, Andrea Tadi e Giorgio Urban, mentre il balletto è formato da Giulia Allegra, Lisa Carli, Francesca Carlone, Beatrice Chiappaloni, Carmen Ferraro, Silvia Galli, Giorgia Greco, Aurora Iulini, Saragiò Mele, Virginia Renati e Sara Schibuola, per le coreografie di Flavia Greco e Chiara Marchi.

Nella giornata di sabato 19 sarà possibile prenotare i posti in sala per entrambi gli spettacoli: quanti vorranno assicurarsi il posto possono presentarsi dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 17, al botteghino del cinema Lux, fissando un massimo di cinque poltroncine a persona.

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Sanità e salute

Più letti

I più letti

Lettere

Lettere

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...