Notizia Oggi

Stampa Home

Il vescovo Brambilla visita gli ospiti di Casa Serena

Articolo pubblicato il 21-11-2017 alle ore 17:33:30
Il vescovo Brambilla visita gli ospiti di Casa Serena 3
Il vescovo Brambilla visita gli ospiti di Casa Serena 3

La visita del vescovo monsignor Franco Giulio Brambilla in Valsesia ha toccato anche la “Casa Serena” e l’istituto alberghiero di Varallo. Nella giornata di mercoledì il religioso, accompagnato da don Roberto Collarini e don Graziano Galbiati, ha potuto conoscere l’ambiente scolastico e dialogare con i ragazzi. Ad accompagnarlo nel corso della visita è stato il dirigente scolastico, Alberto Lovatto, mentre gli studenti del progetto “Musical…mente” si sono esibiti in un piccolo concerto. L’incontro si è concluso con il pranzo appositamente preparato dagli allievi dell’istituto. Venerdì pomeriggio invece il vescovo ha fatto visita agli ospiti di “Casa Serena” che lo hanno accolto molto calorosamente. In tanti lo aspettavano in trepidazione per stringergli la mano e alcuni ospiti hanno ottenuto una breve udienza privata. Al suo ingresso nella struttura monsignor Brambilla è stato omaggiato di un disegno realizzato da Antonio Ferraris, uno degli ospiti che porta avanti la sua passione per l’arte figurativa nel suo atelier al quinto piano. Lo hanno accompagnato nella visita don Collarini e le autorità cittadine che con lui hanno tagliato il nastro all’ingresso della nuova sala allestita al secondo piano della struttura, quella dedicata ai malati di Alzheimer. «Si tratta – hanno spiegato i responsabili – di uno spazio idoneo a riportare alla calma i pazienti affetti da Alzheimer senza l’ausilio di farmaci. Qui sono presenti un divano e pochi altri arredi, il tutto in funzione alle necessità dei pazienti».

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita
Lettera del 14-12-2016

Buongiorno, sono una nipote di Don Cesare Boschin. Mi chiamo Isabella Formica. Lo zio è morto per mano della malavita. Ha difeso sempre i suoi parrocchiani...

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...