Notizia Oggi

Stampa Home

Immagini choc al Bonfantini: bulli in azione contro i più deboli

Indagine dei carabinieri
Articolo pubblicato il 18-06-2016 alle ore 08:39:57
Immagini choc al Bonfantini: bulli in azione contro i più deboli 2
Le immagini diffuse dai carabinieri

Un anno di angheria, soprusi e minacce. E' quanto hanno dovuto sopportare tre ragazzini di quarta del Bonfantini di Novara, uno un po' grassoccio, uno disabile e uno con problemi di linguaggio. Tre ragazzi tra i più deboli che erano stati presi di mira da tre ragazzi più grandi (18, 19 e 20 anni). Tutti i giorni, nel momento in cui suonava la campanella dell'intervallo, iniziava il martirio: i bulli offendevano e deridevano i più giovani, a uno rubavano sempre la merenda, li picchiavano e minacciavano usando giornali arrotolati in stile randello o altri oggetti. 

Adesso, dopo l'indagine dei carabinieri, i tre sono stati indagati per stalking, estorsione, violenza privata e porto di oggetti atti a offendere (in casa di uno è anche stato trovato un tirapugni). In più, sono obbligati a restare ad almeno 300 metri di distanza dai compagni oggetto del loro bullismo.

Dopo mesi e mesi di angherie, finalmente il caso è venuto alla luce. Peccato che per le tre vittime l'anno scolastico sia stato un inferno. E per di più, due sono stati bocciati e uno rimandato: del resto, c'è da chiedersi come si possa andare bene a scuola in una situazione del genere.

X

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...