Notizia Oggi

Stampa Home
Indagine

In otto per far sparire il tesoretto da 600mila euro dell'anziano malato

Arrestata la badante e il suo compagno
Articolo pubblicato il 24-11-2016 alle ore 14:46:56
Foto di repertorio
Foto di repertorio

Otto persone nei guai per aver iniziato a prosciugare il conto di un 74enne vercellese. La badante e il compagno sono stati arrestati, erano stati loro ad iniziare ad appropriarsi dei soldi. Ma c'erano anche 600mila euro da far sparire e in questo caso parenti e amici della coppia si erano dati un gran da fare per cercare il modo migliore per sottrarre il denaro e trasferirlo poi in un conto svizzero. Per fortuna sono intervenuti per tempo i carabinieri della compagnia di Vercelli. A finire nei guai anche un medico di 62 anni del Vercellese che avrebbe messo in guardia la badante dall'indagine che i carabinieri avevano avviato. La vittima è un anziano di Vercelli affetto da cirrosi epatica esotossica a cui i bandanti continuavano a somministrare vino, psicofarmaci e bevande alcoliche riuscendo così a procurare uno stato di stordimento. Erano riusciti a farsi nominare eredi e ad avere access ai suoi conti correnti. A finire nei guai è stata la badante di 54 anni campana, il suo compagno albanese di 44 anni. Avrebbero intascato 110mila euro dal conto dell'anziano e avevano avviato un progetto per potergli portare via altri 600mila euro.

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...