Notizia Oggi

Stampa Home
Erano in calo da oltre dieci anni

In Piemonte aumentano gli incidenti stradali

Tassi di mortalità più elevati nelle zone montane
Articolo pubblicato il 03-12-2015 alle ore 16:38:51
In Piemonte aumentano gli incidenti stradali 3
Immagine di repertorio

Erano in calo da oltre dieci anni ma, negli ultimi dodici mesi, hanno ricominciato a salire. E' quando riportato nel Rapporto 2015 del Centro di monitoraggio regionale della sicurezza stradale secondo cui gli incidenti stradali in Piemonte sarebbero in aumento. La maglia nera spetta, secondo il rapporto, alla provincia di Cuneo. Fra gli utenti della strada i più a rischio sono gli anziani seguiti a ruota da pedoni e motociclisti, considerati insieme ai ciclisti la fascia più debole. 

I tassi più elevati di mortalità legata a incidente si registrano nelle zone montane e, in città, a Torino e Cuneo. Fra le cause, un questionario diffuso fra le forze dell'ordine segnala al primo posto il mancato rispetto della segnaletica, seguito dall'eccesso di velocità, dal mancato rispetto delle distanze, dalla guida in stato di alterazione da alcol o droghe. L'uso di telefonini e navigatori è al penultimo posto, prima della guida in stato di stanchezza eccessiva. Il 73,4% degli incidenti avviene in ambito urbano, ma c'è un peggioramento della mortalità su strade statali e autostrade.

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Più letti

I più letti

Lettere

Lettere

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...