Notizia Oggi

Stampa Home

In Piemonte scatta il via libera alla caccia al capriolo

Polemiche con gli ambientalisti
Articolo pubblicato il 19-08-2016 alle ore 06:53:28
In Piemonte scatta il via libera alla caccia al capriolo 3
In Piemonte scatta il via libera alla caccia al capriolo 3

Via ibera alla caccia al capriolo: la Regione ha dato l'ok a un piano di abbattimento che prevede l'uccisione di centinaia di capi. Il motivo? Il fatto che gli animali di questa specie sono in aumento e creano problemi. Due in particolare: alla viabilità (sono centinaia di casi di investimenti registrati negli ultimi anni, con danni anche a mezzi e persone), e all'agricoltura: anche in bassa Valsesia molti viticoltori si sono lamentati perché di notte i caprioli, golosissimi delle gemme delle viti, arrivavano in vigna e compromettevano mesi di lavoro. 

La decisione di abbattere gli animali ha però incontrato la ferma opposizione di parecchie associazioni ambientaliste, che lamentano soprattutto l'assenza di vere politiche sul tema degli animali selvatici, salvo poi passare la parola alle doppiette quando ci si trova in difficoltà.

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Più letti

I più letti

Lettere

Lettere

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...