Notizia Oggi

Stampa Home

In Valsesia aumentano gli interventi Enpa per i gatti

Un fenomeno soprattutto estivo
Articolo pubblicato il 20-09-2016 alle ore 21:13:24
In Valsesia aumentano gli interventi Enpa per i gatti 2
In Valsesia aumentano gli interventi Enpa per i gatti 2

Continuano in tutta la bassa Valsesia le segnalazioni di gatti "persi", nel senso che non si tratta di randagi, ma che comunque stazionano per giorni in aree appena fuori dai paesi. In più occasioni è stato chiamato l'Enpa di Borgosesia: «Per fare un esempio, ci era stato segnalato che c’era un gatto che si aggirava nella zona della pista ciclabile di Serravalle - spiega Alessandra Boccalatte, presidente dell'ente -, ce ne siamo subito interessati, poi tramite Facebook siamo riusciti a ritrovare il padrone. Si trattava di un gatto sano e sterilizzato, abituato a seguire un po’ tutti. Pochi giorni fa inoltre abbiamo raccolto un piccolo micio e una gatta e nell'arco di breve tempo abbiamo trovato persone disposte ad adottare i due animali».

Ma il caso dei gatti vagabondi appare diffuso: «Da aprile stiamo aiutando tantissimi felini trovati in molti comuni della Valsesia - prosegue il punto di riferimento del sodalizio -. La cosa particolare è che nella maggior parte dei casi non si tratta di mici selvatici ma domestici che appena vedono qualcuno che si occupa di loro si avvicinano».

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Sanità e salute

Lettere

Lettere

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...