Notizia Oggi

Stampa Home

Inaugurata la nuova tinteggiatura della primaria di Portula

L'idea dei soggetti è nata dai bambini
Articolo pubblicato il 19-09-2016 alle ore 13:32:40
Inaugurata la nuova tinteggiatura della primaria di Portula 2
Alcuni bambini della primaria di Portula

Che bella la scuola primaria di Portula illuminata di colori! Lunedì è stata ufficialmente inaugurata la nuova tinteggiatura con arcobaleni, bambini e animaletti. Le aule sono state rinfrescate, mentre la scala si è animata con personaggi della fantasia realizzati da alcuni volontari e “artisti”. «Vogliamo ringraziare – dicono le insegnanti – tutti i volontari che ci hanno aiutato a imbiancare le pareti e a dipingere la tromba della scala. In particolare un grazie va a Giovanni Cavallo, Rachele Covolo e Donata Bozzalla che hanno realizzato i disegni. E grazie anche agli amministratori comunali».

L’idea dei soggetti è nata dai bambini che frequentano la scuola primaria, che al termine dello scorso anno hanno progettato i disegni. Ne è stato scelto uno rappresentante un bambino super-eroe che indossa un mantello fatto con l’arcobaleno. Da questa storia sono poi nati gli altri soggetti dipinti sulle pareti della scala. Il grafico Giovanni Cavallo ha elaborato il progetto e realizzato i disegni sui muri, colorati poi dalle altre “pittrici volontarie”. «Il risultato è davvero bello – concludono le insegnanti – e un grazie particolare va inoltre a Sergio Garzotto che ha donato i colori utilizzati per realizzare le opere. Questa collaborazione e disponibilità di diverse persone ci ha dato la possibilità di rendere la nostra scuola più accogliente».

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Più letti

I più letti

Lettere

Lettere

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...