Notizia Oggi

Stampa Home
Cronaca

Incendio doloso in alta Valsessera: processo al via

Nel 2015 mandò in fumo 1000 ettari di terreno e bosco
Articolo pubblicato il 02-03-2017 alle ore 07:14:02
L'incendio in alta Valsessera
L'incendio in alta Valsessera

Pronto a partire il processo a carico del 47enne accusato di incendio doloso. Nell'inverno 2015 mandò in fumo 1000 ettari di boschi e pascoli in alta Valsessera, un danno ambientale enorme. E anche i costi per lo spegnimento sono stati salati: 500mila euro solo per l'utilizzo del Canadair. A cui vanno aggiunti i danni provocati all'ambiente. Ben 130 le pagine che il Corpo forestale di Biella ha consegnato ai magistrati. Quindici le "persone offese": la Regione, i Ministeri dell'ambiente, della salute e dell'Interno, i Comni di Trivero, Coggiola, Pray, Portula, ma anche Legambiente, WWF, Greenpeace, Pro Natura, Lanificio Zegna, Edison Spa e l'agenzia regionale piemontese per le erogazioni in agrcoltura. Sul banco degli imputati una sola persona: un 47enne che si è giustificato dicendo che voleva solo pulire il proprio appezzamento di terra. Ma in realtà aveva dato fuoco a una intera montagna senza neppure dare l'allarme, solo una volta scoperto aveva ammesso in parte la colpa.

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita
Lettera del 14-12-2016

Buongiorno, sono una nipote di Don Cesare Boschin. Mi chiamo Isabella Formica. Lo zio è morto per mano della malavita. Ha difeso sempre i suoi parrocchiani...

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...