Notizia Oggi

Stampa Home

Inseguimento di 20 chilometri per il furto di una ruspa

Il mezzo è stato nascosto in un capanno nel novarese
Articolo pubblicato il 05-04-2016 alle ore 19:21:42
Inseguimento di 20 chilometri per il furto di una ruspa 2
Foto d'archivio

Al termine di un inseguimento durato 20 chilometri, la polizia è riuscita a fermare i quattro responsabili del furto di una ruspa. Il mezzo era stato rubato nel torinese e poi nascosto in un capanno a Cavaglietto.

Le volanti della polizia hanno individuato i ladri, di origini albanesi, all'uscita del casello di Novara ovest e li hanno fermati proprio a Cavaglietto dopo un inseguimento di 20 chilometri. C'è una quinta persona coinvolta, che è stata individuata dopo ulteriori accertamenti. Sono accusati di ricettazione.

Attualità

Cronaca

Politica

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Più letti

I più letti

Lettere

Lettere

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita
Lettera del 14-12-2016

Buongiorno, sono una nipote di Don Cesare Boschin. Mi chiamo Isabella Formica. Lo zio è morto per mano della malavita. Ha difeso sempre i suoi parrocchiani...

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...