Notizia Oggi

Stampa Home

Insulta l'ex datore di lavoro su Facebook: ''ricchione''

Un contenzioso finito davanti al giudice
Articolo pubblicato il 28-01-2018 alle ore 21:10:16
Insulta l'ex datore di lavoro su Facebook: ''ricchione'' 2
Insulta l'ex datore di lavoro su Facebook: ''ricchione'' 2

Un parrucchiere gay di Ivrea ha chiesto un risarcimento di 30mila euro per un'offesa ricevuta su Facebook. A scriverla, incautamente, una ex dipendente di 25 anni. “Fagli causa a quel ricchione”, recitava il post scritto sul profilo della collega, licenziata dal parrucchiere. L’uomo ha trascinato in tribunale la sua ex dipendente alla quale chiede il risarcimento danni. Ritenendolo spropositato, quindi, il giudice di Ivrea ha chiesto di ridurre l’importo del risarcimento. Il processo è stato aggiornato all'1 giugno prossimo.

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita
Lettera del 14-12-2016

Buongiorno, sono una nipote di Don Cesare Boschin. Mi chiamo Isabella Formica. Lo zio è morto per mano della malavita. Ha difeso sempre i suoi parrocchiani...

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...