Notizia Oggi

Stampa Home

Investito nel 2014, è morto a 48 anni senza mai uscire dal coma

Si tratta di Bruno Pollotti
Articolo pubblicato il 07-04-2016 alle ore 19:06:18
Investito nel 2014, è morto a 48 anni senza mai uscire dai coma 2
Foto d'archivio

Investito da un furgone quasi due anni fa, si è spento a 48 anni in una camera della casa di riposo Cerino Zegna di Biella, dove si trovava ricoverato da allora. Bruno Pollotti era stato travolto il 30 giugno 2014 da un furgone all’imbocco della superstrada Biella-Cossato, e ancora oggi non si conosce l’esatta dinamica  dell’incidente. Pare che la vittima stesse camminando in direzione dell’imbocco della superstrada quando il furgone che sopraggiungeva  da Chiavazza lo ha travolto.  Da quel momento il lungo calvario tra alti e bassi e un’operazione al cervello. Ma Bruno non è mai riuscito a uscire dal coma neurovegetativo. Adesso anche il suo cuore ha cessato di battere.

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...