Notizia Oggi

Stampa Home

Ivan Camurri, il re del Trittico Valsesiano

Le premiazioni al Teatro Civico di Varallo
Articolo pubblicato il 03-10-2016 alle ore 14:15:01
Ivan Camurri, il re del Trittico Valsesiano 2
Ivan Camurri

Ivan Camurri del Gsa Valsesia ha vinto il "Trittico Valsesiano". L'atleta è stato premiato l'altro sabato all'albergo Italia durante la cerimonia che ha chiuso la nuova edizione delle tre prove storiche di corsa in montagna in Valsesia. Si era iniziato a maggio con la 45ª della Varallo-Res vinta da Enzo Mers, poi si era continuato ad agosto con la 43ª corsa del Rondo di Morca e con la 42ª Caminàa d'la Val Sabbiola. Il giovane alagnese si era subito messo in evidenza portando a casa podi e vittorie. Alla fine i punteggi erano chiari: il premio del "Trittico Valsesiano" va a lui. E' un ottimo momento per l'atleta del Gsa Valsesia che nell'ultima stagione ha saputo mettersi in evidenza soprattutto nei trail. Tra l'altro proprio di recente è stato protagonista alla "Muc-rone day", nel Biellese, andando a conquistare il primo posto. Insomma il feeling con la montagna non manca di certo. La classifica maschile del Trittico è poi completata da Marco Tiozzo dell'Atletica Palzola, dal giovane Andrea Brumana dell'Atletica Valsesia, quindi Nicolò Pomina sempre dell'Atletica Valsesia e il giovane Mattia Bertoncini del Gsa Valsesia.

 
Tra le donne invece in testa alla graduatoria c'è Clara Defilippi dell'Atletica Valsesia che ha preceduto ai punti Gisella Bendotti dell'Amatori Sport, Alice Di Simone della Caddese e l'evergreen Gianna Annita Vaccari dell'Atletica Lessona. Premiate anche le squadre con la vittoria che è andata al Gsa Valsesia, il quale, essendo società organizzatrice, ha lasciato il trofeo all'Atletica Valsesia. Alla serata di premiazione non sono mancate le autorità del Comune di Varallo con l'assessore Mauro Osti e il presidente della Unione montana Carlo Cerli, oltre a Gino Marangoni per la Fidal. Carluccio Chiara del Gsa Valsesia ha voluto ringraziare tutti gli organizzatori e atleti per questa nuova edizione: «Sono ormai diversi anni che proponiamo la formula del Trittico per valorizzare e far conoscere le nostre montagne e le nostre gare. E' un impegno che viene portato avanti anche con il supporto degli organizzatori delle singole corse». L'appuntamento è alla prossima stagione che potrebbe riservare qualche novità.

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...