Notizia Oggi

Stampa Home

Kilometro verticale all’Alpe Seccio

Podismo
Articolo pubblicato il 17-08-2016 alle ore 14:46:34
Kilometro verticale all’Alpe Seccio 2
Kilometro verticale all’Alpe Seccio
Kilometro verticale all’Alpe Seccio 3
Kilometro verticale all’Alpe Seccio
Kilometro verticale all’Alpe Seccio 4
Kilometro verticale all’Alpe Seccio

Pienone di concorrenti alla Seccio Skymemory, la prova di kilometro verticale valida come “Trofeo Boccioleto-Alpe Seccio – Memorial Claudio Tassone”. La gara si è disputata sabato scorso con un tempo magnifico che ha permesso ai concorrenti di godersi tutta la prova di pura salita della lunghezza di quasi quattro chilometri con mille metri di dislivello.


Soddisfatti gli organizzatori della manifestazione che ancora una volta sono riusciti a portare tantissimi concorrenti sull’alpe Seccio grazie anche a una giornata dove il sole non è mancato e così il divertimento. Questo il messaggio lanciato: «Ringraziamo tutti coloro che hanno prestato la loro opera di volontariato per la buona riuscita della manifestazione. In particolar modo il sindaco di Boccioleto, il Soccorso Alpino, la dottoressa Pinna, Il cronometrista Carlo Cerli, Manuel Gambarini e Dario Dealberto per lo studio del tracciato, il Comune di Varallo, la famiglia Tasso che ha collaborato per la preparazione dei pacchi gara, coloro che hanno collaborato alla partenza ed ai punti di ristoro, le ragazze che hanno rilevato i tempi intermedi a Seccio, il rifugio Massero per la collaborazione, tutti coloro che hanno donato un contributo al fine di poter organizzare la manifestazione e davvero un grazie speciale a tutti i soci del consorzio e alle loro famiglie che con dedizione tutti gli anni garantiscono il buon risultato dell'evento».

Soddisfatti anche i concorrenti che sono stati premiati dopo aver affrontato la dura fatica.

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...