Notizia Oggi

Stampa Home
Intervento dell'ambientalista Fabio Balocco

La centralina di Rassa finisce su "Il Fatto quotidiano"

Articolo pubblicato il 26-11-2015 alle ore 09:04:13
Uno scorcio di Rassa
Uno scorcio di Rassa

Il progetto dell'impianto idroelettrico di Rassa finisce sulle pagine de "Il Fatto quotidiano". Nei giorni scorsi il giornalista, ambientalista e avvocato Fabio Balocco ha voluto approfondire la questione sulla centralina che sorgerà nel cuore verde della Valsesia. «Cos'è Rassa? Fino a qualche tempo fa me lo domandavo anche io - scrive -. Finchè un giorno non squilla il telefono e vengono a conoscenza del fatto che Rassa è un comune montana e che ci vogliono realizzare una centralina idroelettrica con il consenso del Comune». E aggiunge: «Rassa è in un vallone laterale della Valsesia. Quella Valsesia, dove tanti anni fa combattemmo con i locali una feroce battaglia proprio contro le centrali idroelettriche che vi volevano realizzare, Enel in primis. Battaglia vinta, una volta tanto. Ma sapete perché? Solo perché la realizzazione configgeva con gli interessi locali ed in particolare di quelle scuole di canoa e rafting che sull’integrità del fiume Sesia vivevano». E Balocco lancia un invito: «Le ultime notizie dicono che è possibile che la centrale venga effettivamente realizzata. Un caldo invito a tutti ad andare a visitare questo luogo adesso e magari a partecipare del Comitato costituito per contrastare l’opera».

Il progetto presentato ha avuto di recente il via libera dalla Provincia e prosegue quindi l'iter autorizzativo.

Tags: rassa centralina

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...