Notizia Oggi

Stampa Home

La famiglia del giudice derubata dalla domestica

Bottino di decine di migliaia di euro
Articolo pubblicato il 03-04-2016 alle ore 07:09:40
La famiglia del giudice derubata dalla domestica 2
Foto d'archivio

Ha patteggiato un anno e otto mesi di reclusione una domestica che negli anni scorsi aveva messo a segno almeno cinque furti nelle case dei massimi tutori della legge: i giudici. La donna era infatti stata assunta dal giudice Licia Consuelo Marino, presidente del tribunale penale di Pordenone. Aveva già messo a segno più di un colpo nella città friulana quando è venuta l'occasione di agire anche a Novara nella casa della madre del giudice medesimo: qui infatti era stata trasferita la donna per assistere l'anziana che doveva sottoporsi a tre interventi chirurgici.

Le razzie in Pieonte e in Friuli aveva fruttato alla domenstica infedele denaro e beni per decine di migliaia di euro.

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...