Notizia Oggi

Stampa Home

La Festa della Patata di Rima sta per diventare maggiorenne

Proposta dalla Pro loco con la collaborazione di Slow Food
Articolo pubblicato il 15-09-2016 alle ore 20:33:29
La Festa della Patata di Rima sta per diventare maggiorenne  2
Un momento della Festa della Patata dell'anno scorso

La Pro Loco di Rima, in collaborazione con Slow Food Valsesia, propone per sabato 24 settembre la 18ª Festa della Patata di Rima, e il giorno dopo, domenica, la tavola rotonda dal titolo: “Gli alpeggi Walser: conoscerli, conservarli e valorizzarli”. Sabato la giornata si aprirà alle 10 con l’ultimo appuntamento dell’”Orto dei bambini” e “L’ortolano e la terra magica”: l’iniziativa consisterà nel far vedere agli adulti quello che i bambini hanno imparato attraverso una piccola rappresentazione di una storia scritta tutti insieme durante l’estate. Seguirà l’”Aperitivo benefico”, dalle 12, a 2 euro, che prevede un bicchiere di prosecco con pane e lardo (o burro) e acciughe. Il ricavato sarà devoluto alla raccolta fondi promossa dall’UNPLI in favore di Amatrice, colpita dal recente terremoto.

Dalle 12,30 verrà servito il pranzo a buffet con degustazione di piatti tipici a base della patata coltivata a Rima; il menu, a 18 euro (10 per i bambini da 8 a 14 anni, gratuito sotto gli 8, e con la promozione famiglia: un figlio gratis dal 2° in poi) comprende ravioli alla patata e porri di Rima, patate di Rima al forno con cotechino e sanguinaccio, toma, torta e vino dell’Azienda Agricola Mazzoni. Vendita di prodotti agricoli del territorio e mercatini alimentari di Slow Food coloreranno la piazza del paese. Nel pomeriggio si effettuerà la tradizionale gara di raccolta delle patate coltivate nei campi del paese.

Il consueto convegno, invece, si svolgerà il giorno dopo, domenica: appuntamento che vuole offrire un momento d’incontro per tutti coloro che in montagna vivono o che, per passione, di montagna vivono. Il programma della giornata prevede alle 10 nella Sala Frazionale di Rima, una tavola rotonda dal titolo: “Gli alpeggi Walser: conoscerli, conservarli e valorizzarli”, con il coordinamento di Pietro Bolongaro, Presidente Associazione Forestale Monterosa Foreste. Interverranno Teresio Valsesia con “Alpes: non le Alpi ma gli alpeggi”, Roberto Fantoni con “Dalla Mensa vescovile novarese ai gruppi consortili walser: le alpi di Rima”, Massimo Bonola con “L’alpe dell’equilibrio. Statuti, regole e pratiche comunitarie dei consorzi di Otro in età moderna”, Paolo Crosalenz con “Statuti della gestione dei pascoli all’Alpe Devero”.Alle 12,30 pranzo presso il Bar Terrazza Alpino con prenotazione a 20 euro.Per informazioni e prenotazioni: 345 8095160 e prolocorima@gmail.com.

 

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...