Notizia Oggi

Stampa Home
Event

La fiera di ottobre torna domenica a Doccio

Attesi mandrie e greggi dalla Valsesia
Articolo pubblicato il 10-10-2016 alle ore 15:09:26
Foto di repertorio
Foto di repertorio

Domenica a Doccio torna la 22ª edizione della fiera valsesiana di ottobre. La manifestazione, che si svolgerà a Quarona in frazione Doccio nell'ampia area verde del Gabbio, interesserà tutta la giornata e vedrà l'arrivo di numerose mandrie e greggi della Valsesia. Si prevede la consueta partecipazione di numerosi allevatori con le mandrie provenienti dagli alpeggi per la transumanza di fine stagione. Nell’ambito della manifestazione vi sarà nella mattinata, a partire dalle 11 il Meeting Provinciale della Razza Bruna che vedrà la partecipazione di capi provenienti dal territorio della Provincia di Vercelli. Si vedranno sfilare e valutati dagli esperti i migliori soggetti delle varie categorie, con il coinvolgimento del pubblico nelle valutazioni. Per gli appassionati di cavalli, nell'area apposita, saranno presenti alcuni maneggi con esercizi e dimostrazioni, gimkana a cavallo.

Vi sarà inoltre un programma di dimostrazioni e rassegna di cani da pastore a cura dell'associazione Amici del Cane di Oropa, animali da lavoro di cui si sta cercando di recuperarne l’antica genealogia.Ampliata la ‘Fattoria dei Bambini’ con i giochi e le attività promosse dalle fattorie didattiche della Valsesia. Fin dal mattino i bambini potranno cimentarsi con i lavori manuali, la produzione del formaggio e i lavori dell’apiario con l’Associazione Apicoltori, i lavori del pollaio ed osservare da vicino gli animali della fattoria. Nell’area si terrà inoltre un laboratorio artigiano a cura di Unione Montana e Società Operaia di Mutuo Soccorso di Varallo, aperto ai piccoli e non solo, che potranno cimentarsi nelle diverse lavorazioni del marmo finto, dell’intaglio del legno, dei tessuti ed altro ancora. Sarà presente anche l’Istituto Tecnico Agrario G.Bonfantini di Romagnano Sesia per illustrare l’attività ed i corsi dell’istituto.

Nel pomeriggio si svolgerà la seconda edizione della gara a tempo con le celeberrime falciatrici BCS, dove i concorrenti si cimenteranno in percorso cronometrato.Punti di ristoro con pranzo presso il gruppo Alpini di Doccio, il Comitato Festeggiamenti di Doccio, il Comitato Carnevale di Agnona e presso la Pro Loco di Camasco si potranno degustare le tipiche miacce.

 

 

 

 

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Più letti

I più letti

Lettere

Lettere

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita
Lettera del 14-12-2016

Buongiorno, sono una nipote di Don Cesare Boschin. Mi chiamo Isabella Formica. Lo zio è morto per mano della malavita. Ha difeso sempre i suoi parrocchiani...

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...