Notizia Oggi

Stampa Home

La ginnastica a scuola? In alta Valsesia provvede la Dufour Varallo

Articolo pubblicato il 01-10-2017 alle ore 16:29:31
La ginnastica a scuola? In alta Valsesia provvede la Dufour Varallo 3

A lezione di educazione fisica con la Dufour Varallo. Anche quest’anno, infatti, la società porterà un proprio insegnante specializzato all’Isef nelle scuole tra Roccapietra e Alagna. Il docente non insegnerà a giocare a calcio, ma impartirà a tutti gli effetti le lezioni di educazione motoria, spesso delegate a insegnanti specializzati invece in altri ambiti. A tenere lezione sarà dunque Fabrizio Iviglia, che ha accolto l’idea lanciata dal dirigente dei nero-verdi Carlo Toro.

«Ripensando ai tempi della scuola elementare mi sono ricordato che a insegnare ginnastica era lo stesso maestro che ci spiegava l'italiano, matematica, geografia - racconta Toro -. In tanti anni ho scoperto che la scuola non è cambiata e secondo me anche l'educazione motoria deve avere una propria attenzione soprattutto nei primi anni di scuola».

Da qui l'idea di coinvolgere Iviglia che all'epoca era nella scuola calcio del Novara. «Abbiamo deciso di proporre un progetto che è stato accolto volentieri - riprende -. E' un'importante attività sociale, in questi anni tanti genitori ci hanno ringraziato per questa idea».

C'è chi si è appassionato alla ginnastica, chi ha scoperto uno stile di vita migliore, qualcuno si è messo anche a giocare a calcio. «Ma il nostro interesse è soprattutto sociale - aggiunge Toro -. Fabrizio Iviglia al pomeriggio è impegnato in una serie di lezioni nelle varie classi dell'alta valle, un progetto sponsorizzato e voluto dalla Dufour».

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita
Lettera del 14-12-2016

Buongiorno, sono una nipote di Don Cesare Boschin. Mi chiamo Isabella Formica. Lo zio è morto per mano della malavita. Ha difeso sempre i suoi parrocchiani...

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...