Notizia Oggi

Stampa Home

La 'ndrangheta nel Novarese: «Ti facciamo sciogliere nell'acido»

il procedimento a Novara
Articolo pubblicato il 12-07-2016 alle ore 06:54:55
La 'ndrangheta nel Novarese: «Ti facciamo sciogliere nell'acido» 3
Foto d'archivio

Un episodio che sembra doversi ambientare nel profondo Sud, e che invece è accaduto a Novara. Un imprenditore acquista un immobile, ma il proprietario precedente è una persone cui la famiglia Raso doveva dei favori (i Raso sono uno dei "ceppi" della 'ndrangheta che sono stati arrestati nella retata che ha azzerato la "locale" di Santhià). Il debito nei confronti della criminalità viene "ereditato" dal nuovo proprietario, che inizia a vivere un incubo: pressioni, contatti, telefonate per chiedere soldi. Si sposta addirittura in Romania, ma anche lì viene raggiunto da messaggi minacciosi

Tornato a Novara, viene sequestrato per qualche ora su un'auto: «Avevamo pronta per te la vasca dell'acido», gli dicono gli affiliati. La richiesta è di 120mila euro in cambiali. Un episodio che la dica lunga delle ramificazioni della 'ndrangheta anche nel nostro territorio: è emerso nei giorni scorsi nell'ambito del procedimento dopo la retata alla "locale" di Santhià.

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...