Notizia Oggi

Stampa Home
Un vercellese soccorso sul Mars; ma l'elicottero deve decollare da Aosta

La nebbia su Borgosesia gli costa 2500 euro

Curioso episodio accaduto domenica sui monti di Oropa
Articolo pubblicato il 17-11-2015 alle ore 20:37:39
La nebbia su Borgosesia gli costa 2500 euro 3
Foto d'archivio

Se avesse potuto decollare l'elicottero del 118 di Borgosesia, se la sarebbe cavata gratis. Invece è dovuto partire il mezzo di Aosta: altra Regione, altre regole. Regole che gli costeranno circa 2500 euro, vale a dire la spese dell'intervento di soccorso. La singolare disavventura è accaduta domenica a un vercellese di 21 anni che era salito sul monte Mars, nella zona di Oropa, per un allenamento di corsa in montagna. Poi però era calata la nebbia, e il giovane non riusciva più a capire da dove scendere. Al limite del panico, è riuscito ad allertare il 118, anche perché era in maglietta e scarpe da ginnastica, e una notte all'addiaccio poteva essere molto rischiosa.

Di solito in casi come questo decolla l'elicottero da Borgosesia. Ma c'era un po' di nebbia, per cui si è deciso di far alzare il 118 di Aosta. Che ha recuperato e portato in salvo l'escursionista. Ma in Valle d'Aosta sono in vigore norme che prevedono che interventi non salitari (vale a dire dovuti di fatto a imperizia della persona soccorsa), vadano pagati. Il conto sarebbe appunto di circa 2500 euro.

Da ricordare che a gennaio la stessa regola entrerà in vigore anche in Piemonte: da lì in avanti, a meno che non vi sia un infortunio, far alzare l'elicottero costerà sicuramente salato.

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...