Notizia Oggi

Stampa Home

La pista di motocross si prepara alla riapertura

E' gestita da “Mc Neotec”
Articolo pubblicato il 18-06-2017 alle ore 15:00:07
La pista di motocross si prepara alla riapertura 2
La pista di motocross

Pressoché conclusi i lavori alla pista di motocross di Serravalle, l’associazione “Mc Neotec”, che ha in gestione l’impianto, si prepara per i prossimi appuntamenti.


Dopo mesi di chiusura per lavori che hanno consentito di riammodernare il tracciato presente sotto il ponte che collega Serravalle a Grignasco, il gruppo inizia a pensare alla riapertura. «Da un punto burocratico ormai siamo in ordine, i controlli e i sopralluoghi dei tecnici sono andati a buon fine - dichiara Massimo Zanolo segretario del gruppo -. Ora dobbiamo solo concludere i lavori ad un impianto idraulico utile per la pista. Siccome siamo tutti volontari in base agli impegni di ciascuno cerchiamo di organizzarci in maniera tale da portare avanti gli interventi. L’apertura del percorso rinnovato è comunque alle porte, dobbiamo ancora stabilire una data precisa ma nell’arco di poco siamo sicuri di poter tagliare il nastro».


E’ trascorso qualche tempo dalla chiusura della pista e ora i gestori iniziano a tirare un sospiro di sollievo. «Nel complesso siamo molto contenti di poter riaprire - prosegue il segretario - e speriamo che il nuovo tracciato piaccia».
Mentre i volontari si stanno occupando delle ultime sistemazioni è già stato fissato un appuntamento per tutti gli amanti delle due ruote. «E’ in programma per il prossimo settembre una “6 ore” con le moto – prosegue il portavoce del sodalizio serravallese –. L’iniziativa sarà proposta da “Monferraglia” di Casale Monferrato. Ci avevano chiesto la collaborazione per questo evento e noi abbiamo accettato: siamo sicuri che sarà una occasione per divertirsi».

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Più letti

I più letti

Lettere

Lettere

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita
Lettera del 14-12-2016

Buongiorno, sono una nipote di Don Cesare Boschin. Mi chiamo Isabella Formica. Lo zio è morto per mano della malavita. Ha difeso sempre i suoi parrocchiani...

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...