Notizia Oggi

Stampa Home

La Sagra della Paletta compie 10 anni: weekend di festa a Coggiola

Il paese sarà coinvolto in lungo e in largo
Articolo pubblicato il 03-10-2016 alle ore 15:37:20
La Sagra della Paletta compie 10 anni: weekend di festa a Coggiola 3
La Sagra della Paletta sarà sabato e domenica

La festa della Paletta di Coggiola si appresta a festeggiare i dieci anni. Sarà forte il coinvolgimento del paese per la manifestazione in programma nel prossimo fine settimana, 8 e 9 ottobre. «Abbiamo pensato di allargarci ancora di più - spiega il presidente Ennio Allera -. Tutto il paese sarà palcoscenico della manifestazione per permettere ai numerosi visitatori della sagra di scoprire la Coggiola di oggi e di ieri. Per le vie del centro si troveranno esposizioni di hobbisti e produttori locali, musica itinerante, ma sarà possibile andare alla scoperta anche della nostra storia».

Annuncia il direttivo della Pro loco: «Grazie alla collaborazione con le associazioni del paese e dei commercianti ci saranno più punti ristoro con nuove e diverse specialità anche da asporto». Coggiola è il paese della Paletta, il particolare prosciutto che ancora oggi segue l’antica lavorazione di un tempo. Nella biblioteca comunale non mancherà la mostra fotografica “Riguardando qua e là”, tra tante immagini che hanno segnato 23 anni dell’Armanac di Coggiola. L’inaugurazione è fissata per sabato alle 16. Sempre nel punto culturale del paese sarà possibile acquistare la nuova edizione dell’Armanac i cui utili saranno devoluti all’Associazione handicappati Valsessera. La sagra della Paletta e del macagn inizierà sabato alle 19,30 in piazza, dove nel tendone riscaldato con 200 posti a sedere sarà possibile passare una serata in compagnia gustando i piatti della tradizione. Ad animare la serata saranno i Nats.

Ricco il programma della giornata di domenica: alle 10 la banda Giuseppe Verdi sveglierà il paese con un concerto, nella piazza delle scuole ci saranno i giochi per i bambini, mentre il ponte di San Giovanni sarà il regno del “Trucca Bimbi”. Da sottolineare l’importante contributo del Comitato locale di Borgosesia della Croce rossa. Presente anche l’associazione nazionale scuola Mountain bike Oasi Zegna che nel parco comunale organizzerà una serie di prove libere in sella alle bici per bambini. Sarà predisposto anche un piccolo circuito.

Durante la giornata lungo le vie di Coggiola ci sarà il mercatino degli hobbisti dove sarà possibile trovare prodotti locali e oggetti di artigianato. E nel pomeriggio la “Marciapè Street band” proporrà un divertente repertorio musicale tra le vie del paese. Ovviamente spazio al gusto: in piazza delle scuole ci sarà il menù proposto dalla Pro loco dove la paletta sarà la “regina” incontrastata dei piatti. In piazza Sella Claudio Marabelli in collaborazione con il birrificio Beer-In proporrà un menù degustazione da accompagnare alle birre artigianali, in località Cà d’Aimone Alberti, Cantun Balin e Panificio Piantanida con Birrificio Jeb serviranno la paletta in piatti innovativi e reinterpretati. Altro punto ristoro a Cà del Pilentin in collaborazione tra Caffè Anna e Dolci Capricci con Piantanida.

Presente anche lo stand del gruppo alpini che propone il panino dell’alpino. Si mangia anche “Al Vic” verso la strada che porta a Viera con un altro menù tipico. Nei cortili di Zuccaro, invece, Alimentari Al buon acquisto preparerà le miacce con paletta e maccagno, ma ci sarà lo stand anche de “La principessa dei tubicini” con l’antica zuppa, e delle Pizzeria Nerone che servirà la pizza con paletta e macagn. Al pomeriggio, poi, in piazza Sella i negozianti della via proporranno un pomeriggio musicale. Alle 16 sarà aperto un dibattito al Vecchio melo su come recuperare la produzione di vecchie varietà frutticole locali. Alle 16,30, quindi, ci sarà anche la possibilità di gustare la torta di auguri per i dieci anni della sagra preparata da “Dolci e capricci”. Verso Zuccaro, inoltre, si potrà trovare l’esposizione degli antichi mestieri.

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...