Notizia Oggi

Stampa Home
Proposta partita da Mosso

La scuola lancia l'appello: «Acquistiamo l'isola di Budelli»

L'obiettivo è salvare il paradiso naturale in Sardegna
Articolo pubblicato il 19-02-2016 alle ore 13:10:05
La campagna lanciata dalla scuola
La campagna lanciata dalla scuola

«Riprendiamoci l’isola di Budelli in Sardegna». La proposta della scuola di Mosso di avviare una vera e propria raccolta fondi per presentare una offerta utile ad acquistare all’asta il paradiso naturale è piaciuta. La IIª B è rimasta colpita dalla storia dell’isola della Sardegna che doveva essere acquistata da un magnate per poi rinunciare. Spiega il professor Giuseppe Paschetto: «Si può leggere una notizia preoccupante su un quotidiano e prenderne atto oppure...si può cercare di fare qualcosa per cambiare la si tuazione, come è successo ai nostri alunni di IIªB lunedi mattina leggendo che il gioiello naturale della Sardegna, l'isola di Budelli avrebbe potuto tornare all'asta. Abituati a progettare e comunicare con l'approccio di cooperative learning i nostri fantastici alunni si sono messi all'opera e hanno ideato la campagna nazionale "Non si SBudelli l'Italia" per raccogliere 3 milioni di euro e mantenere di utilizzo pubblico Budelli». Tutti i particolari su questo sogno che può diventare realtà nella pagina Facebook "Non si s-Budelli l'Italia!".

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...