Notizia Oggi

Stampa Home
Evento

La serata del ricordo ha ricordato gli alpini andati avanti

Il resoconto della serata dell'alpino Savio Vercelli
Articolo pubblicato il 14-11-2016 alle ore 14:47:58
Foto di repertorio
Foto di repertorio

Un sabato sera di inizio novembre, autunno, la pioggerella fine ma insistente è da qualche ora che non da tregua, le foglie gialle ed umide posatesi sul terreno,danno un colore strano ma affascinante, all’asfalto della strada, che illuminata dai fari delle auto, ci porta ai 625 metri di Cravagliana. Qui, in questo paese della alta media Valsesia si è svolta la “ Settima edizione della serata del ricordo“, della sezione Valsesiana, per volontà del locale gruppo Alpini nell’ambito dei festeggiamenti per il 70° di fondazione , in una bellissima serata, perfettamente riuscita. Ad ospitare la serata la Chiesa Parrocchiale di Maria Vergine Assunta, gremita in ogni dove, seduti ed in piedi. Precedeva l’inizio della serata ,un saluto al monumento ai caduti, schierati con il Vessillo sezionale, tutti Gagliardetti i presenti, dalla tromba dell’Artigliere alpino Santucci sgorgavano prima le note del Piave e poi del silenzio, come nel creare una unione con ciò che si andava a essere partecipi. Naturalmente l’inizio era dato dall’Alpino Mauro Pallone, responsabile con l’infaticabile Alpino Simone Zani della serata,una breve spiegazione e la penna passava al capogruppo di Cravagliana, alpino Orgiazzi Ezio che nelle poche ma concise accoglieva tutti a casa propria augurando una buona serata. Il Coro Alpin dal Rosa introduceva la serata con la prima tranche di canti, che riprendeva più volte durante il ricordo degli Alpini andati avanti, spettacolare.

Si partiva con il ricordo di Savio Vercelli, per i cinque militari in servizio ( non in scenari di missione di pace ) morti tra il 2014 ed il 2015. Si tratta del 1° caporal maggiore William TRACCANNA, era in servizio c/o il 7° Reggimento Alpini, del caporal maggiore Alessia CHIARO, in servizio c/o il Reggimento Logistico della Julia, del caporal maggiore Simona HOSQUET , in sevizio c/o il Centro Addestramento Alpino di Aosta ed infine del caporal maggiore Giovanni de GIORGI e del caporal maggiore Massimiliano CASSA, in servizio c/o il 9° reggimento Alpino De L’aquila. E si giungeva al momento in cui veniva chiamato ogni gruppo, ed un suo rappresentante sia esso il capogruppo od alpino, ricordava l’Amico andato avanti con brevi allocuzioni, il tutto corredato da una foto per ognuno di essi. Gr. di Ailoche- Caprile, Savio Ciancia , gr. di Agnona, Marino Giorset Angelino, gr. di Alagna, Giovanni Chiara, gr. di Aranco, Giorgio Brunelli, gr. di Balmuccia, Franco Allegra, gr. di Borgosesia, Ivo Aretusi, gr. di Camasco, Maurizio Prini, gr. di Capertogno, Daniele Rognoni, gr. di Cellio, Francesco Giacomini, gr. di Crevacuore, Brunello Rosa Canuto e Giuseppe Piazzale, gr. di Grignasco, Renato Negri e Sergio Panteghini, gr. di Guardabosone, Sandrigo Brancaglioni e Franco Zanolini, gr. di Lozzolo, Edmondo deAmbrosis, gr. di Mollia, Giulio Giannina, gr.di Morondo, Gabriele Zaccarelli, gr. di Postua, Oscar Dosso e Leandro Rizzi, gr. di Pray Pianceri, Giacomo Taverna e Marcello Zantonelli, gr. di Prato Sesia, Pier Mario Arienta e Giuseppe Galetti, gr. di Quarona, Bruno Isabella, gr. Rima Rimasco, GiuseppeFonio e Silvano Lana, gr. di Rimella, Bruno Riolo, gr. di Roccapietra, Giuseppe Ambrosino, gr. di Romagnano Sesia, Pierantonio Genesi, Mosè Mira d’Ercole, gr. di Scopello, Guido Bognetti,Diego Demiliani e Agostino Negra, gr.di Serravalle, Dino Oglietti e Mario Vittoni, gr. di Valduggia,Oreste Bonetti e Giuseppe Martini, gr. Vanzone-Islella, Piero Chiara, gr. di Varallo Sesia, Aristide Pitto, Attilio De Dominici,Ettore Temporelli e Bruno Galassi, gr. di Cravagliana, Renzo Botta E Dario Orgiazzi. La serata volgeva al termine con i saluti di circostanza, Sindaci, Presidente Sezionale e alpini di Cravagliana, con l’ arrivederci all’ottava edizione del 2018, che molto probabilmente si terrà in quel di Cellio. Con l’ultima canta del Coro Alpin dal Rosa andava a scemare la serata, i ricordi le emozioni e tutto quanto ognuno di noi presente ha vissuto in quei brevi ma intensi momenti…….

Savio Vercelli

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...