Notizia Oggi

Stampa Home

L'addio dei tanti amici a "Gildo", ucciso da una valanga

«ora hai le montagne tutte per te, dall'alto»
Articolo pubblicato il 21-04-2016 alle ore 20:49:41
L'addio dei tanti amici a "Gildo", ucciso da una valanga 3
Pietro Gilodi

«Ieri la montagna ti ha voluto tutto per se, mentre facevi l’attività che più amavi fare». E' una delle tante, appassionate e bellissime frasi che in queste ore vengono postate sulla pagina Facebook di Pietro Gilodi, "Gildo" per gli amici l'alpinista e guida alpina di Cellio che ieri è stato travolto e ucciso da una valanga nell'alta Valgrisenche assieme a Franco Giuliano, un amico del Torinese. Con loro c'erano anche il coggiolese Edoardo Bozio e l'alagnese Nicola Viotti, la guida del gruppo, ora indagata per omicidio colposo (le indagini sono curate dalla Guardia di finanza di Entreves).

Dire che "Gildo" lascia un vuoto tra gli appassionati di montagna è dire poco. In realtà sono migliaia le persone hanno avuto occasione di conoscerlo e apprezzarlo nella sua attività di alpinista, guida, soccorritore e gestore di rifugi in alta quota. Una vita realmente vissuta in simbiosi con la montagna e con la gente che la ama. «Addio Gildo - scrive un'amica -: ora hai le montagne tutte per te, dall'alto». E sembra quasi di vederlo.

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Più letti

I più letti

Lettere

Lettere

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...