Notizia Oggi

Stampa Home

L'addio di Borgosesia a Carla Fontana, volto sorridente del Gruppo folkloristico

La donna aveva 75 anni
Articolo pubblicato il 04-06-2016 alle ore 13:09:58
L''addio di Borgosesia a Carla Fontana, il sorriso del Gruppo folkloristico 3
L''addio di Borgosesia a Carla Fontana, il sorriso del Gruppo folkloristico 3

C’erano tantissimi borgosesiani per portare il loro saluto a Carla Fontana, morta a 75 anni. L'altro giorno davanti alla chiesa parrocchiale, ad attenderla c’erano i suoi folklorini nel costume tradizionale di Borgosesia, quel costume che Carla ha portato con amore e orgoglio per più di quarant’anni, tramandandone il valore alle nuove generazioni. In divisa erano anche i componenti della banda musicale cittadina, nelle cui file suonano il marito Miguel Cabassa e il figlio Diego.

Una grande partecipazione di affetto per una donna attivissima e solare, punto di riferimento per diverse associazioni. E sono questi gli aspetti rimarcati dal parroco don Ezio Caretti tratteggiando il ricordo di Fontana: «Sempre sorridente, sempre un saluto per tutti, una persona aperta verso tutti come il mondo avrebbe sempre più bisogno. Portava con fierezza il costume del Gruppo folkloristico, rappresentando Borgosesia in giro per il mondo», e concludendo con la frase di Sant’Agostino che invita a «non rattristarsi di averla persa, ma ringraziare di averla avuta».

Il presidente del Gruppo folkloristico Alfredo Conti, legato a Fontana e al marito Miguel da un’amicizia quarantennale, ha voluto dedicare parole di affetto per una donna che ha portato «con orgoglio e onore il nostro costume, un orgoglio che ora resterà a noi per averti conosciuta insieme al dovere di onorarti avendoti sempre accanto. Carla era unica e inestimabile: il suo vuoto non potrà mai essere colmato». Fontana, originaria di Serravalle, si era trasferita a Borgosesia dopo il matrimonio con Miguel Cabassa; aveva lavorato all’azienda tessile “Lora & Festa”. Oltre al Gruppo folkloristico, era molto legata al carnevale cittadino e partecipava a sfilate e manifestazioni accompagnando le maschere anche nelle visite alle scuole e in casa di riposo.

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...