Notizia Oggi

Stampa Home

Ladri all'opera al laghetto di Grignasco

Forzate serrande e inferriate
Articolo pubblicato il 27-04-2016 alle ore 14:29:46
Ladri all'opera al laghetto di Grignasco 3
Lucio Pezzolato accanto all'inferriata tagliata dai ladri

Ladri all’opera la scorsa settimana al laghetto di Grignasco. La zona lo scorso anno è stata presa in mano e risistemata da Lucio Pezzolato, che vi ha fondato l’associazione “Carpe diem”. Ma prima ancora di poter partire con la sua prima bella stagione, il sodalizio è stato preso di mira da uno o probabilmente più ignoti, che si sono fatti largo all’interno del locale tagliando con un flessibile la saracinesca e poi scardinando l’inferriata. Una volta dentro si sono impossessati dei generi alimentari che il titolare dell’area teneva nel frigo e nella dispensa, oltre che delle bibite. Hanno però portato via solo quelle analcoliche, lasciando al loro posto birre e liquori. I generi alimentari erano probabilmente ciò a cui puntavano i malviventi, che hanno però fatto incetta anche di attrezzature utilizzate da Pezzolato per la manutenzione dell’area. «Avevo lasciato in una carriola una parte dell’attrezzatura che uso per tenere in ordine la zona - racconta Pezzolato -, giusto per non doverla portare sempre avanti e indietro da casa. Ma purtroppo ho fatto male, perchè si sono portati via anche quella, con tanto di motosega, pialla e altro materiale di questo genere».

L’area è dotata di diverse telecamere, ma i ladri hanno provveduto a spostare grazie all’utilizzo di una bastone l’occhio elettronico che riprende ciò che accade sul davanti. Le altre telecamere, che inquadrano il retro, sono risultate inutili ai fini delle indagini. Sul posto sono intervenuti i carabinieri di Romagnano.

 

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Sanità e salute

Lettere

Lettere

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...