Notizia Oggi

Stampa Home

Ladri inseguiti dai carabinieri nei campi della bassa Valsesia

Un arresto
Articolo pubblicato il 12-02-2018 alle ore 09:08:54
Ladri inseguiti dai carabinieri nei campi della bassa Valsesia 1
Ladri inseguiti dai carabinieri nei campi della bassa Valsesia 1

Ladri mettono a segno una serie di furti in bassa Valsesia, colpi tra Ghemme, Briona e Fara. Ma i carabinieri sono riusciti a mettere le mani su uno di loro. Tutto grazie alla segnalazione di un comune cittadino che ha visto un’auto sospetta, i carabinieri hanno avviato i controlli e inseguito i ladri. 


Già qualche settimana fa i malviventi erano riusciti a far perdere le proprie tracce ai carabinieri che erano accorsi anche in questo caso in seguito a una segnalazione. Questa volta però sono riusciti a fare centro. I militari della stazione di Fara sono intervenuti nel territorio di Briona dove era stata notata un’auto parcheggiata nei pressi della Zennaro Trasporti. Quando gli uomini dell’Arma sono arrivati hanno visto tre persone intente a tagliare la rete della recinzione esterna dell’azienda. L’intento era sicuramente quello di introdursi per poter a portare a termine l’ennesimo colpo.

Questa volta però l’azione criminosa non è andata a buon fine. I ladri, una volta vistisi scoperti, hanno abbandonato la vettura e sono fuggiti nelle campagne. Con i carabinieri alle spalle all’inseguimento. E’ stato possibile bloccare un trentenne di origine romena domiciliato a Milano, si tratta di Marian Florea che è stato tratto in arresto. Durante la fuga ha opposto resistenza rompendo anche un dito a uno dei militari. Dovrà rispondere di tentato furto, resistenza a pubblico ufficiale e lesioni. Si indaga anche per identificare i complici con cui avrebbe commesso anche altri colpi.

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita
Lettera del 14-12-2016

Buongiorno, sono una nipote di Don Cesare Boschin. Mi chiamo Isabella Formica. Lo zio è morto per mano della malavita. Ha difeso sempre i suoi parrocchiani...

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...