Notizia Oggi

Stampa Home

L'Aib Quarona ''sentinella'' del territorio e dei corsi d'acqua

Corrisposto un contributo di 3000 euro in due rate
Articolo pubblicato il 08-04-2017 alle ore 17:18:23
L'Aib Quarona ''sentinella'' del territorio e corsi d'acqua 2
L'Aib Quarona

E’ stata rinnovata la convenzione fra il Comune e la squadra Aib e protezione civile di Quarona. Sulla base dell'accordo i volontari effettueranno nel corso dell'anno alcuni interventi finalizzati alla prevenzione del territorio, quali la pulizia di corsi d’acqua e la manutenzione dei sentieri, oltre che collaborare con la polizia municipale in caso di manifestazioni organizzate in paese. Per questa attività il Comune riconosce alla squadra Aib un contributo di 3000 euro (che verrà erogato in due rate) per coprire le spese sostenute per carburante e manutenzione automezzi, attrezzature tecnico-logistiche e materiali.

Per quanto riguarda gli interventi di prevenzione del territorio da svolgere durante l'anno, è stato concordato di procedere alla pulizia delle sponde dei rii Fajet, Bornino e Mulino in frazione Doccio, del torrente Cavaglia nel tratto finale verso il ponte di corso Rolandi, della strada che dal Fei conduce al monte Tovo, della mulattiera e delle cappelle dalla Beata al monte a San Giovanni, dei sentieri di Vigasco, per il Laghetto, dalla chiesa di San Biagio all'Orlo della Scalvata, del cortile di Casa Soldo e dell'innaffiatura delle aiuole comunali nel periodo estivo. Per la collaborazione durante le manifestazioni, in calendario sono la processione del Venerdì Santo e del Corpus Domini, la corsa podistica della Lilt, la fiera del bestiame di Doccio e “Il paese delle lanterne”.

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita
Lettera del 14-12-2016

Buongiorno, sono una nipote di Don Cesare Boschin. Mi chiamo Isabella Formica. Lo zio è morto per mano della malavita. Ha difeso sempre i suoi parrocchiani...

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...