Notizia Oggi

Stampa Home

L'Alberghiero di Varallo vince il Torneo del Tricolore

Al D'Adda la coppa disciplina
Articolo pubblicato il 15-05-2016 alle ore 18:39:24
L'Alberghiero di Varallo vince il Torneo del Tricolore 2
Alberghiero e alpini, i finalisti

Sono stati i ragazzi dell’istituto Alberghiero di Varallo, in campo con due insegnanti, ad aggiudicarsi il sesto torneo del Tricolore di calcio organizzato dalla commissione calcio della sezione Valsesiana degli alpini. Proprio la squadra delle penne nere è stata battuta in finale per 8-5.

Gli incontri di finale sono stati preceduti dalla banda sezionale, che ha eseguito l'inno nazionale, alla presenza di tanti alpini fra cui rappresentanti del consiglio nazionale, il presidente e i consiglieri sezionali. Per il terzo posto la squadra dell’Itis Lirelli ha superato la polizia 9-5 con reti di Zandotti (2), Dushay (2), Lucanera (2), Staccotto (2), Lanno, Cuomo (2), Giannone, Lanzoni, Perra. La formazione dell'alberghiero Pastore si è aggiudicata il torneo superando gli alpini 8-5; i marcatori sono stati El Kyati (3), Dosso (2), El Saied (2), Labarbuta, Biondi (2), Martini (2) Conti.

Alle premiazioni sono stati assegnati diversi riconoscimenti. La coppa disciplina è andata all'istituto D’Adda, il giocatore più giovane è Luca Togna, classe 2000, del D'Adda, il giocatore più anziano è Dino Marcolongo, classe 1959, della Valsesiana, miglior portiere è Michele Guglielmi della polizia, capocannoniere è Marco Lanno dell’Itis, miglior giocatore è El Kyati dell'alberghiero. Un omaggio floreale è stato consegnato all'unica donna che ha disputato il torneo, Laura Sartirana dell'alberghiero.

Spenti i riflettori sulla sesta edizione, gli alpini pensano già alla settima. E ringraziano quanti hanno contribuito all'organizzazione e alla riuscita della manifestazione, dagli sponsor all'amministrazione comunale, dal gruppo alpini di Borgosesia che ha fornito il servizio bar alla banda sezionale, don Massimiliano Cristiano per l’utilizzo del campo, Francesco Ravelli per l’assistenza durante le partite, l'alpino Luciano Raviciotti del gruppo di Gattinara per la stesura del libretto illustrativo del torneo e per i piatti in legno intagliato consegnati alle prime squadre classificate dei due gironi.

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Più letti

I più letti
  1. Perde la vita dopo lo schianto...

    Perde la vita dopo lo schianto... (letto 1 volte)

Lettere

Lettere

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...