Notizia Oggi

Stampa Home

L'alta Valsesia blinda le ultime scuole rimaste

Articolo pubblicato il 27-11-2017 alle ore 12:39:30
L'alta Valsesia blinda le ultime scuole rimaste 4
L'alta Valsesia blinda le ultime scuole rimaste 4

I Comuni dell’alta valle difendono le proprie scuole. Boccioleto e Cravagliana chiedono che venga confermata l’apertura anche per l’anno scolastico 2018/2019. Ogni anno i Comuni sono chiamati a presentare un apposito documento alla Regione tramite la Provincia di appartenenza per poter garantire il proseguimento del servizio soprattutto quando i numeri di iscritti iniziano a calare. Anche Alagna ha chiesto di poter continuare a garantire l’apertura della scuola dell’infanzia e della primaria.

Con la popolazione che diminuisce e minori nati l’obiettivo è comunque garantire la presenza di una scuola.

In alta Valsesia le amministrazioni comunali con apposita delibera hanno chiesto di poter mantenere il servizio scolastico in paese. Per quanto riguarda Boccioleto viene fatto notare che la scuola dell'infanzia e primaria di Boccioleto dista dieci chilometri dal plesso di Scopello e che la strada è caratterizzata da pericoli soprattutto nel periodo invernale per la presenza di nevicate e gelate. Inoltre il sindaco Walter Fiorone sottolinea che per l'insediamento di famiglie in zone ormai scarsamente popolate è necessario continuare a garantire un servizio scolastico compatibile in termini di tempi di percorrenza.

Anche l'amministrazione di Cravagliana con il sindaco Monica Leone chiede di poter mantenere il proprio plesso della scuola primaria a servizio anche dei centri di Cervatto, Fobello, Rimella e Sabbia.

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Più letti

I più letti

Lettere

Lettere

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita
Lettera del 14-12-2016

Buongiorno, sono una nipote di Don Cesare Boschin. Mi chiamo Isabella Formica. Lo zio è morto per mano della malavita. Ha difeso sempre i suoi parrocchiani...

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...