Notizia Oggi

Stampa Home

Le maschere di Bornate al carnevale di Mirandola

L'evento nei giorni scorsi
Articolo pubblicato il 01-05-2017 alle ore 15:49:39
Le maschere di Bornate al carnevale di Mirandola 1
Le maschere di Bornate al carnevale di Mirandola 1

Lanternun e Lum, accompagnati da alcuni componenti del loro seguito, sono stati tra i protagonisti di un appuntamento carnevalesco a Mirandola. Le maschere impersonate da Carlo Bellomo e Lina Sturchio, insieme ad alcuni componenti del loro seguito, hanno partecipato nei giorni scorsi ad un evento nella città emiliana, che anni fa era stata colpita dalle scosse sismiche. «Da quando c’è stato il terremoto abbiamo deciso di partecipare all’evento organizzato a Mirandola – spiega Bellomo -. Poco dopo le scosse ci eravamo organizzati cercando di dare un aiuto alla città acquistando il partigiano prodotto localmente». E’ ormai da molti anni che Lanternun e Lum prendono parte all’iniziativa. «E’ da sei anni che partecipiamo – sottolinea la maschera maschile della frazione serravallese - ed è sempre molto divertente. Alla manifestazione di pochi giorni fa c’erano carri allegorici e maschere provenienti da diverse realtà italiane». Il gruppo della frazione serravallese è entrato in contatto con numerosi appassionati di carnevale. «Erano presenti 38 gruppi – conclude Bellomo – ed è stata una bella esperienza». 

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Più letti

I più letti

Lettere

Lettere

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita
Lettera del 14-12-2016

Buongiorno, sono una nipote di Don Cesare Boschin. Mi chiamo Isabella Formica. Lo zio è morto per mano della malavita. Ha difeso sempre i suoi parrocchiani...

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...