Notizia Oggi

Stampa Home

Lite per un sorpasso azzardato, pianta il coltello nel fianco del rivale

Attimo di follia
Articolo pubblicato il 12-10-2017 alle ore 06:35:56
Lite per un sorpasso azzardato, pianta il coltello nel fianco del rivale 2
Lite per un sorpasso azzardato, pianta il coltello nel fianco del rivale 2

Un sorpasso azzardato nei pressi di una rotonda con le strade ricoperte di neve. Ne nasce una discussione nel vicino parcheggio. Da una parte padre e figlio che andavano al lavoro, dall'altra il 42enne che aveva fatto la manovra pericolosa. Quest'ultimo ha in mano un coltello, e lo pianta nel fianco del rivale più giovane. Un episodio accaduto nel dicembre 2012 a San Pietro Mosezzo, nel Novarese. Inizialmente accusato di tentato omocidio, il feritore ha poi dovuto rispondere di lesioni aggravate. Ieri, nonostante abbia senpre negato la ricostruzione dei fatti, è stato condannato a 14 mesi di reclusione, più altri 6 mesi per il coltello. Il risarcimento è stato quantificato il 13mila euro.

 

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita
Lettera del 14-12-2016

Buongiorno, sono una nipote di Don Cesare Boschin. Mi chiamo Isabella Formica. Lo zio è morto per mano della malavita. Ha difeso sempre i suoi parrocchiani...

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...