Notizia Oggi

Stampa Home

Lite tra migranti, presa a calci anche l'auto di un operatore

Intervento dei carabinieri
Articolo pubblicato il 12-07-2016 alle ore 16:55:18
Lite tra migranti, presa a calci anche l'auto di un operatore 2
Foto d'archivio

Continua il periodo "caldo" nei centri di accoglienza per migranti nel Biellese: ieri a Cossato sono dovuti intervenire i carabinieri per calmare quattro rifugiati che, provienienti dall'altro centro di Zimone, erano stati destinati alla casa di via Repubblica. Motivo della tensione, a quanto pare, è il disappunto dei profughi a ritrovarsi a dover condividere le stanze nonostante appartenessero a etnie (e lingue) diverse. L'operatore ha respinto le richieste, e pare che la sua auto sia stata anche presa a calci. Alla fine sono stati i carabinieri a riportare la calma.

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...